info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

VFP 1 E.I. ANNO 2018 - 8000 VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA DI UN ANNO NELL'ESERCITO

Bandi, Concorsi e Borse di Studio

Informazioni generali:

Per il 2018 è indetto il reclutamento nell’Esercito di 8.000 VFP 1, ripartiti nei seguenti quattro blocchi di incorporamento:

a)              1° blocco, con prevista incorporazione nel mese di maggio 2018, 2.000 posti, di cui:

-   1960 per incarico/specializzazione che sarà assegnato/a dalla Forza Armata;

-   10 per la posizione organica di “elettricista” (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

-   10 per posizione organica di “idraulico” (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

-   10 per posizione organica di “muratore” (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

-   5 per posizione organica di “maniscalco” (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1);

-   5 per posizione organica di “meccanico di automezzi” (al termine della fase basica di formazione prevista per i VFP 1).

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 5 gennaio 2018 al 24 gennaio 2018, per i nati dal 24 gennaio 1993 al 24 gennaio 2000, estremi compresi;

b)             2° blocco, con prevista incorporazione nel mese di settembre 2018, 2.000 posti per incarico/specializzazione che sarà assegnato dalla Forza Armata.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 26 febbraio 2018 al 27 marzo 2018, per i nati dal 27 marzo 1993 al 27 marzo 2000 estremi compresi;

c)              3° blocco, con prevista incorporazione nel mese di novembre 2018, 2.000 posti per incarico/specializzazione che sarà assegnato dalla Forza Armata.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 12 aprile 2018 all’11 maggio 2018, per i nati dall’11 maggio 1993 all’11 maggio 2000, estremi compresi;

d)            4° blocco, con prevista incorporazione nel mese di febbraio 2019, 2.000 posti per incarico/specializzazione che sarà assegnato dalla Forza Armata.

La domanda di partecipazione può essere presentata dal 7 giugno 2018 al 6 luglio 2018, per i nati dal 6 luglio 1993 al 6 luglio 2000, estremi compresi.

Requisiti:

  1. Possono partecipare al reclutamento coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

a)              cittadinanza italiana;

b)             godimento dei diritti civili e politici;

c)              aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;

d)            non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di  condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;

e)              non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda, per inidoneità psico- fisica e mancato superamento dei corsi di formazione di base di cui all’articolo 957, comma 1, lettera e-bis del Codice dell’Ordinamento Militare;

f)               aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media inferiore). L’ammissione dei candidati che hanno conseguito un titolo di studio all’estero è subordinata all’equipollenza del titolo stesso rilasciata da un qualsiasi ufficio scolastico regionale o provinciale, con riportato il giudizio sintetico (ottimo, distinto, buono, sufficiente) o la votazione;

g)             non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;

h)             aver tenuto condotta incensurabile;

i)                 non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;

j)                 idoneità psico- fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di volontario in ferma prefissata di un anno, conformemente alla normativa vigente alla data di pubblicazione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana;

k)             esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;

l)                 non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

I candidati che intendono accedere ai posti previsti per “elettricista”, “idraulico”, “muratore”, “maniscalco” e “meccanico di automezzi” devono possedere, oltre ai requisiti di partecipazione di cui al precedente comma 1, anche i titoli indicati in appendice al presente bando.

  1. Tutti i requisiti di cui al comma 1 dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande per ciascun blocco e mantenuti, fatta eccezione per quello dell’età, fino alla data di effettiva incorporazione, pena l’esclusione dal reclutamento.

I requisiti di cui al comma 2 dovranno anch’essi essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Modalità di partecipazione:

Nell’ambito dell’iter di snellimento e semplificazione dell’azione amministrativa e al fine di ridurre i costi e i tempi delle attività concorsuali, la procedura di reclutamento di cui all’articolo 1 del presente bando sarà gestita tramite il portale dei concorsi on- line del Ministero della Difesa https://concorsi.difesa.it (nel prosieguo: portale dei concorsi), raggiungibile anche attraverso il sito internet www.difesa.it, area siti di interesse e approfondimenti, link concorsi e scuole militari e successivo link concorsi on- line.
Attraverso detto portale i concorrenti potranno presentare la domanda di partecipazione e ricevere, con le modalità indicate nel successivo articolo 5, le comunicazioni che perverranno dalla DGPM o dal Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito (CSRNE), dalla stessa delegato alla gestione della procedura concorsuale.
Per poter accedere al portale, i concorrenti potranno utilizzare le proprie credenziali rilasciate nell’ambito del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) da un gestore riconosciuto e con le modalità fissate dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) oppure dovranno essere in possesso di apposite chiavi di accesso che saranno fornite al termine di una procedura guidata di accreditamento necessaria per attivare il proprio univoco profilo nel portale medesimo.
I concorrenti potranno svolgere la procedura guidata di accreditamento con una delle seguenti modalità:

a)  fornendo un indirizzo di posta elettronica, una utenza di telefonia mobile (intestata al concorrente stesso o da lui utilizzata) e gli estremi di un documento di riconoscimento in corso di validità rilasciato da un’Amministrazione dello Stato, ai sensi dell’articolo 35 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;

b)  mediante carta d’identità elettronica (CIE), carta nazionale dei servizi (CNS), tessera di riconoscimento elettronica rilasciata da un’Amministrazione dello Stato (Decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 1967, n. 851) ai sensi dell’articolo 66, comma 8 del Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82;

c)  mediante smart card e credenziali della propria firma digitale.

Prima di iniziare la procedura guidata di accreditamento –descritta nella sezione del portale dei concorsi relativa alle istruzioni– i concorrenti dovranno visionare attentamente le informazioni inerenti al software e alla configurazione necessari per poter operare efficacemente nel portale. L’uso di programmi non consigliati o non previsti potrebbe determinare la mancata acquisizione dei dati inseriti dai concorrenti.

Conclusa la procedura di accreditamento, i concorrenti saranno in possesso delle credenziali (userid  e  password)  per poter  accedere  al  proprio  profilo  nel   portale   dei   concorsi. Con dette credenziali i concorrenti potranno partecipare, presentando la relativa domanda,  a tutte le procedure concorsuali di interesse senza dover di volta in volta ripetere la procedura di accreditamento. In caso di smarrimento di dette credenziali di accesso, i concorrenti potranno seguire la procedura di recupero delle stesse, attivabile dalla pagina iniziale del portale dei concorsi.

 

La domanda di partecipazione al concorso, il cui modello è disponibile nel citato portale dei concorsi, dovrà essere compilata necessariamente on-line e inviata, con esclusione di qualsiasi altra modalità diversa da quella indicata nel successivo comma 5, entro il termine perentorio di scadenza di presentazione fissato per ciascun blocco dall’articolo 1, comma 1.

Per poter partecipare al concorso, i candidati dovranno accedere al proprio profilo nel portale dei concorsi, scegliere il concorso al quale intendono partecipare e compilare on- line la domanda di partecipazione.

Scadenza:

venerdì 6 luglio 2018

Fonte:

http://www.difesa.it/SGD-DNA/Staff/DG/PERSOMIL/Concorsi/VolTr/Pagine/VFP1EI2018.aspx