info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

SHORT LIST DI MEDIATORI CULTURALI PER IL COMUNE DI BARI

Bandi, Concorsi e Borse di Studio

Informazioni generali:

La Ripartizione Servizi alla Persona del Comune di Bari intende dotarsi di una short list di interpreti e mediatori linguistico - culturali per favorire l'accoglienza, l'orientamento e l'accompagnamento di immigrati ai servizi territoriali. 

 

 

Requisiti:

- età superiore ai 18 anni;
- cittadinanza italiana o straniera (con un regolare permesso di soggiorno);
- non avere riportato condanne penali/non essere stati interdetti dai pubblici uffici;
- non aver riportato provvedimenti disciplinari che comportino il licenziamento;
- conoscenza e padronanza della lingua italiana e conoscenza di una o più delle lingue indicate nel bando
- non avere rapporti di parentela con i Dirigenti e/o i dipendenti della Ripartizione Servizi alla Persona;

I candidati per essere ammessi negli elenchi dovranno possedere inoltre almeno uno dei seguenti requisiti:
1. la qualifica di mediatore culturale conseguita a seguito di appositi master universitari, corsi regionali, ministeriali, o altro titolo equipollente volto alla preparazione e formazione di mediatori culturali nei servizi pubblici e/o nelle aziende;
2. comprovata esperienza pluriennale come mediatore culturale acquisita mediante rapporti di collaborazione con la pubblica amministrazione;
3. laurea in Lingue Moderne o in Mediazione linguistica;
4. Attestato di livello C1 di conoscenza della lingua secondo la tabella di riferimento del quadro europeo.

Modalità di partecipazione:

Gli interessati dovranno trasmettere le proprie candidature, complete della documentazione richiesta dal bando, entro il 20 gennaio 2019 

Scarica l'Avviso, il Modello domanda, lo Schema di contratto sul sito del Comune di Bari al seguente link https://www.comune.bari.it/-/avviso-pubblico-per-la-costituzione-di-una-short-list-di-mediatori-culturali-per-la-ripartizione-serfvizi-alla-persona-per-l-anno-2019

Scadenza:

domenica 20 gennaio 2019

Fonte:

Comune di Bari