info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

CONCORSO PER 10 ISTRUTTORI DI VIGILANZA A MONOPOLI

Bandi, Concorsi e Borse di Studio

Informazioni generali:

E’ indetta una selezione pubblica per la copertura di n. 10 posti vacanti a tempo pieno e indeterminato con profilo professionale di Istruttore di vigilanza, Categoria C, di cui al vigente C.C.N.L. 21.5.2018 “Funzioni Locali”, all’interno della VI Area Organizzativa, Corpo di Polizia Locale, di cui:

  • n. 6 sei ) da assumere entro il primo semestre 2020,
  • n. 2 (due) da assumere entro il secondo semestre 2020 
  • n. 2 due ) d a assumere entro il secondo semestre del 2021.

Tutti i dettagli del bando sono visionabili al seguente link http://www.comune.monopoli.ba.it/News/tabid/130/articleType/ArticleView/articleId/10326/language/it-IT/Concorso-per-esami-per-n10-istruttori-di-vigilanza-a-tempo-pieno-e-indeterminato-cat-C1.aspx

Requisiti:

Requisiti:
a) aver compiuto diciotto anni;
b) cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica) o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. I cittadini europei dovranno essere in possesso dei requisiti di cui all’art. 3 del DPCM 7/2/1994 n. 174 “Regolamento recante norme sull’accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea ai posti di lavoro presso le Amministrazioni Pubbliche”;
c) godimento dei diritti civili e politici;
d) assenza di condanne o procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
e) non essere stati destituiti ovvero dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico ai sensi della normativa vigente e non essere stato licenziato da una pubblica amministrazione, all’esito di un procedimento disciplinare;
f) trovarsi nelle condizioni soggettive previste dall’art. 5 comma 2 della L egge 65/86. Non sono ammessi al concorso coloro che sono stati espulsi dalle forze armate, dai corpi militarmente organizzati o destituiti dai pubblici uffici, che hanno riportato condanne a pene detentive per delitto non colposo o sono stati sottoposti a misure di prevenzione.
g) di essere in regola nei confronti degli obblighi militari (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);
h) di non avere impedimento alcuno al porto e all’uso dell’arma; con riferimento a tale requisito si specifica che coloro che sono stati ammessi a prestare servizio come obiettori di coscienza (Legge 8.7.1998 n. 230) devono aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore mediante apposita dichiarazione presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile così come previsto dall’art. 1 c. 1 della L. 2.8.2007 n. 130;
i) essere in possesso della patente di abilitazione alla guida di motoveicoli e autoveicoli (patente di categoria A2 o superiore e di categoria B oppure solo di categoria B conseguita prima del 25/04/1988;
j) idoneità psico fisica all'impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a concorso per i requisiti fisici il riferimento è agli artt. 22 23 del Regolamento del Corpo di Polizia Municipale (approvato con Deliberazione di Consiglio n. 99 del 7/11/1997 e s.m.i. e Deliberazione di Giunta Comunale n. 2 del 20/01/2009) e precisamente:
- sana e robusta costituzione
- normalità del senso cromatico e luminoso
- udito normale con percezione della voce sussurrata da metri 8 a ciascuno orecchio avere un visus di 10/10 per ciascun occhio, anche con correzioni di lenti. L’eventuale vizio di rifrazione non potrà superare i seguenti limiti:
- miopia ed ipermetropia: tre diottrie in ciascun occhio;
- astigmatismo regolare, semplice e composto, miopico ed ipermetr opico: tre diottrie quale somma dell’astigmatismo miopico, ipermetropico in ciascun occhio;
inoltre:
-essere immuni da qualsiasi malattia ed indisposizione fisica che possa comunque ridurre il completo ed incondizionato espletamento del servizio di istituto (sono comunque da considerare indisposizioni fisiche quelle specificate dall’art. 2 del DPR n. 904 del 23 dicembre 1983). L’Amministrazione, ai sensi del D. Lgs. n. 81/2008 “Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro” e successive modifiche ed integrazioni, sottoporrà a visita medica il candidato risultato vincitore del concorso.
k) possesso del diploma quinquennale di scuola media superiore (per i cittadini dell’U.E. il titolo di studio, qualora quinquennale di scuola media superiore (per i cittadini dell’U.E. il titolo di studio, qualora conseguito all’estero, deve essere stato riconosciuto equipollente al titolo di studio italiano prescritto e deve indicare laconseguito all’estero, deve essere stato riconosciuto equipollente al titolo di studio italiano prescritto e deve indicare la votazione conseguita);votazione conseguita);
n) la conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua che più diffuse e della lingua con il livello con il livello posseduto almeno B1 almeno B1;
o) il possesso di eventuali titoli attestanti le preferenze di cui all’art. 5 possesso di eventuali titoli attestanti le preferenze di cui all’art. 5 - comma 4 del D.P.R. 09.05.1994 n. 487 e successive comma 4 del D.P.R. 09.05.1994 n. 487 e successive modificmodificazioni (azioni (La mancata dichiarazione esclude il candidato dal beneficio); La mancata dichiarazione esclude il candidato dal beneficio);
p) di non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla Legge n. 68/99 (art. 3, comma 4).non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla Legge n. 68/99 (art. 3, comma 4).

Modalità di partecipazione:

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata entro le ore 23.59 del 25 gennaio.
 La presentazione della domanda deve avvenire esclusivamente via web dal sito istituzionale www.comune.monopoli.ba.it , utilizzando il link
https://www.econcorsi.com/concorsi/monopoli/ e compilando lo specifico modulo e seguendo le istruzioni per la compilazione ivi contenute. La domanda verrà considerata presentata nel momento in cui il candidato, concludendo correttamente la procedura di cui al precedente capoverso, riceverà dal sistema il messaggio di avvenuto inoltro della domanda.
 
Alla domanda dovranno essere allegati:
a) copia documento d’identità in corso di validità;
b) eventuale documentazione relativa all’equivalenza del titolo di studio conseguito all’estero;
c) in caso di partecipanti portatori di handicap, certificazione medica che specifichi l'ausilio necessario in relazione al proprio handicap, nonché l'eventuale necessità di tempi aggiuntivi.
A seguito dell’invio della domanda di partecipazione, il sistema informatico genererà un codice numerico, che sarà comunicato al candidato via mail all’interno della ricevuta attestante la ricezione della domanda.
TALE CODICE NUMERICO COSTITUIRA’ ELEMENTO IDENTIFICATIVO DEL CANDIDATO PER TUTTA LA DURATA DELLA PROCEDURA DI CONCORSO .

 

Scadenza:

sabato 25 gennaio 2020