info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

CONCORSO INAIL PER 41 INFORMATICI

Informazioni generali:

L’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 41 risorse laureate che svolgeranno attività informatiche, da inserire con contratto a tempo indeterminato e pieno.

Requisiti:

Requisiti generici:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o altra cittadinanza tra quelle ammesse dal bando;
– godimento dei diritti civili e politici;
– idoneità fisica all’impiego;
– non aver riportato condanne penali che impediscano la costituzione di un rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni e non avere procedimenti penali in corso;
– non essere stati destituiti dai pubblici uffici;
– non essere stati dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o decaduti da un impiego statale;
– posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari.

Requisiti specifici:
– laurea triennale in Scienze dell’economia e della gestione aziendale, Scienze e tecnologie informatiche, Scienze economiche, Scienze matematiche o Statistica o laurea magistrale, specialistica o diploma di laurea in Informatica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Matematica, Scienze dell’economia, Sicurezza informatica, Scienze economico-aziendali, Scienze statistiche, Scienze statistiche attuariali e finanziarie o Tecniche e metodi per la società dell’informazione;
– certificazione, in corso di validità, di conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di riferimento, rilasciata da uno degli enti certificatori riconosciuti dal decreto n. 118 del 28 febbraio 2017 del MIUR – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione.

Modalità di partecipazione:

Gli interessati possono inviare la propria candidatura attraverso una procedura online, previo registrazione, al seguente link del portale dell'ente entro e  non oltre le ore 23:59 del 31 gennaio 2020.

Scadenza:

venerdì 31 gennaio 2020