info@portafuturobari.it
 

Porta Futuro Bari

CONCORSI AL COMUNE DI TARANTO PER 73 POSTI

Bandi, Concorsi e Borse di Studio

Informazioni generali:

Il Comune di Taranto ha indetto 4 concorsi pubblici per la selezione di 73 risorse da impiegare in vari profili professionali a tempo indeterminato, di cui tre sono stati riaperti.

Nel dattaglio la rselezione è così ripartita:

  • n.10 unità nel ruolo di Istruttore Informatico Amministrativo (categoria C). È prevista la riserva di n.5 posti per il personale interno e n.3 posti per i volontari delle Forze Armate;
  • n.26 unità nel ruolo di Istruttore Direttivo Economico Finanziario Amministrativo (categoria D1). È prevista la riserva di n.8 posti per il personale interno e n.8 posti per i volontari delle Forze Armate;
  • n.25 unità nel ruolo di Istruttore Tecnico Amministrativo (categoria C). È prevista la riserva di n.8 posti per il personale interno, mentre il 30% dei posti è destinato ai volontari delle Forze Armate;
  • n.12 unità nel ruolo di Istruttore Direttivo Informatico Amministrativo (categoria D1). È prevista la riserva di n.4 posti per il personale interno, mentre il 30% dei posti è destinato ai volontari delle Forze Armate.
  • Ogni altro dettaglio in merito alla domanda di ammissione alle selezioni pubbliche, è riportato sui bandi di concorso.

Tutti i dettagli in merito ai bandi, alla domanda di ammissione e alle procedure di selezioni pubbliche, sono riportati sui bandi di concorso accessibili al seguente link http://www.comune.taranto.it/index.php/concorsi

Requisiti:

Possono presentare domanda di ammissione se in possesso dei seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’UE o di una delle categorie cui i bandi fanno riferimento;
– aver compiuto 18 anni di età;
– idoneità psico-fisica all’impiego;
– godimento dei diritti civili e politici;
– assenza di destituzioni o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– assenza di condanne penali, come specificato sui bandi;
– posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva.

Il posseso di uno dei seguenti titoli di studio sulla base delle mansioni oggetto delle selezioni:

ISTRUTTORE INFORMATICO AMMINISTRATIVO

– Diploma di istruzione secondaria superiore conseguito presso gli istituti tecnici del settore tecnologico ad indirizzo informatica e telecomunicazioni o titoli equipollenti;
– diploma di istruzione secondaria superiore integrato con una delle seguenti certificazioni informatiche: ECDL, Cisco, PEKIT, VMware, ITIL v2 Foundations, Microsoft Office Specialist, EIPASS.

ISTRUTTORE DIRETTIVO ECONOMICO FINANZIARIO AMMINISTRATIVO

– Laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici, Scienze politiche e delle relazioni internazionali, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione o diploma di laurea vecchio ordinamento in Giurisprudenza e Scienze politiche;
– Laurea in Scienze dell’economia e della gestione aziendale, Scienze economiche;
– diploma di Laurea Magistrale in Giurisprudenza, Relazioni internazionali, Scienze politiche, Scienze dell’amministrazione, Scienze economico aziendali.

– Diploma di Geometra;
– Diploma di Perito edile;
– Diploma di Perito industriale in edilizia;
– Diploma di Tecnico costruzioni, ambiente e territorio.

ISTRUTTORE DIRETTIVO INFORMATICO AMMINISTRATIVO


– Laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche;
– Diploma di Laurea vecchio ordinamento o Laurea Specialistica o Laurea Magistrale in Informatica, Sicurezza Informatica, Ingegneria Informatica, Tecniche e Metodi per la Società dell’Informazione.

Modalità di partecipazione:

Per partecipare, gli interessati potranno candidarsi esclusivamente attraverso l’apposita una procedura online, da completare entro il 12 dicembre 2019.

Unitamente alla domanda di partecipazioni al concorso, si dovrà allegare:

 - la fotocopia del documento di riconoscimento in formato digitale

 - la ricevuta della tassa di concorso, dell’importo di 10 euro, da pagare secondo le modalità spiegate sui bandi.

 

Scadenza:

giovedì 12 dicembre 2019